#40

gen 16 2009

"Come diventare vampiro". Perchè diventare vampiro?

vampiro

Storie, film e libri sui vampiri ci sono sempre stati. Io non ho visto l’ultimo Twilight, ma sono cresciuto con Buffy, e devo dire che nonostante mi piacesse tantissimo, non ho mai avuto tutta questa voglia di diventare un vampiro. Ultimamente sembra invece che un sacco di persone siano interessate, credendo possibile che si possa diventare un Demone della notte.

Ebbene, alcuni dei problemi dei vampiri effettivamente si trovano in natura. Purtroppo – per voi – non i vantaggi. C’è una malattia molto rara, la Porfiria, che causa la distruzione dei globuli rossi, fotosensibilità, e causa l’eritrodonzia, cioè illuminando i denti con luce UV questi sono rosso fluorescente. Volete ancora diventare vampiri?

E’ bello vedere sui forum persone che fanno progetti da vampiro, facendo per la loro “nuova vita” i migliori propositi:

  • cercherei di essere il più umano possibile
  • non sarò un vampiro spietato, anzi sarò buono
  • diventerò “vegetariano” (solo animali)
  • ucciderò le mie vittime senza farle soffrire

Wow!

Mettiamo però caso che si possa davvero diventare vampiri. Per prima cosa dovresti trovare un vampiro, forse su qualche sito di incontri. Poi il vampiro dovrebbe morderti. A questo punto ci sono due alternative: ti lascia per terra dissanguato – arrivederci e grazie -, oppure ti degna del suo dono rianimandoti con del suo sangue.

A questo punto saresti la bestia più incazzata del mondo, priva di anima e di ogni buon proposito che ti eri posto, inizieresti a dare la caccia ad ogni essere vivente a sangue caldo, meglio se bipede. Classicamente i vampiri sono molto egoisti: da quel momento in poi l’unico scopo della tua vita immortale sarebbe la sopravvivenza. Cambieresti davvero amicizia con solitudine, amore e felicità con crudeltà e ferocia, mortalità con immortalità?

Ma perché queste persone vorrebbero diventare vampiri? Perchè hanno paura della morte – forse -, o perchè si sentono deboli, e si sa, i vampiri sono fortiiissimi. Magari perchè sono soli, e credono di non avere niente da perdere.

Il fatto che la vita non sia eterna non deve spingerci a cercare una forma d’immortalità, ma piuttosto ad arrivare sul letto di morte consapevoli di non averla sprecata, di averla vissuta al massimo delle possibilità, di non aver veramente perso nessun attimo, perchè tutto quello che abbiamo fatto era per un fine unico e insuperabile.

Questa è l’unica vita che c’è stata data, questa è la vita che stiamo vivendo, non avremo altre occasioni – o se le avremo non me l’hanno detto. Se non abbiamo la volontà di dare tutto in questa vita limitata, non lo avremo di certo nell’eternità. Smettiamola quindi di esistere, e iniziamo a vivere. Abbiamo un solo colpo, usiamolo bene. E’ l’unico modo certo che abbiamo per diventare immortali: fare qualcosa di splendido perchè le generazioni future possano ricordarsi di noi.

Muore il corpo, muore l’anima, muore il nostro Io, ma il nostro Io negli altri continua a vivere.

VN:F [1.9.22_1171]

Ehi, solo un attimo! Dedica un secondo del tuo tempo per votare il post, cosi' sapremo se ti e' piaciuto! Clicca le stelle qua sotto, non serve registrazione!
Rating: 3.9/5 (265 votes cast)
VN:F [1.9.22_1171]
Rating: +45 (from 93 votes)
"Come diventare vampiro". Perchè diventare vampiro?, 3.9 out of 5 based on 265 ratings



Post simili

  • Tutti i cadaveri sono uguali. Gli uomini, non so. Qualcuno si mise a recitare il Kaddìsh, la preghiera dei morti. Non so se è già successo nella lunga storia del popolo ebraico […]
  • Al funerale di Carlotta Gli sciacalli d'Occidente si riconoscono dai teleobbiettivi. Spolpano le salme a forza di scatti. Succhiano il dolore come se […]
  • Rimorso e rimpianto Troppo spesso rimorso e rimpianto vengono confusi o scambiati. In realtà sono due cose assolutamente diverse. Il Rimorso è […]

78 Commenti per “"Come diventare vampiro". Perchè diventare vampiro?”

  • #1 *Orihime-chan* scrive:

    Beh se tutte queste cose le stai leggendo adesso posso dirti con quasi assoluta certezza che sono persone influenzate da Twilight.
    Insomma l’essere buono,non assetato di sangue e tutto il resto corrispondono alle caratteristiche della famiglia Cullen,no?E poi:

    **SPOILER*** quando Bella diventa un vampiro non è come tutti gli altri vampiri neonati assetati di sangue,anzi è perfettamente padrona di se stessa sin dall’inizio****FINE
    SPOILER.

    Credo che sia questo ciò che queste persone intendono per “diventare vampiro”.Tutti/e vorremmo avere il fascino di Edward Cullen e la bellezza delle sue sorelle senza necessariamente soffrire di porfiria.
    Ad ogni modo sono daccordo con te,meglio vivere al meglio la vita che abbiamo,che a forza di inseguire sogni di questo tipo si finisce per sprecarla sottovalutandola!

    VA:F [1.9.22_1171]
    Rating: +6 (from 20 votes)
  • #2 Giorgio scrive:

    Ah-ha! Allora avevo ragione, sulle sorti di Bella…

    Comunque io sono appena stato morso su Facebook. :( A quanto pare sono “ufficialmente” diventato un Faccialibro-vampiro. Di questa eventualità non ne hai parlato, Massimo.

    VA:F [1.9.22_1171]
    Rating: +2 (from 12 votes)
  • #3 *Orihime-chan* scrive:

    La cosa che più fa paura è che tu sia su Facebook,piuttosto che il fatto che sia stato morso….Brrrrrrr

    VA:F [1.9.22_1171]
    Rating: +1 (from 13 votes)
  • #4 eleonora scrive:

    Un sacco di persone non vedrebbero l’ora di potersi trasformare in un demone della notte se gli fosse possibile diventare il bellissimo Edward o la strafiga di sua sorella.I più credono di poter essere un perfetto Cullen,se solo ne avessero la possibilità.Vampiri buoni,belli e bravi.Che rinnegano la loro natura insomma.Facile,non ti pare?Questo ed altro pur di ottenere una vita eterna.Anzi un’esistenza eterna, perchè a quel punto neanche puoi più chiamarla vita se non puoi decidere come concluderla e non puoi trascorrerla per quello che sei veramente.

    Se le persone di cui parli desiderano diventare vampiri,secondo me, è dato dal fatto che si sono lasciate affascinare da come questi esseri sono stati dipinti nel libro Twilight.Immagino che sia sopratutto da quando è stato pubblicato e ne è uscito il film che le persone,in particolar modo gli adolescenti,tendono a chiedersi come sarebbero se fossero un pò più palliducci e smunti.

    Sicuramente se rivedessero Buffy ci ripenserebbero un attimo prima di esprimere tale desiderio…Rugosi,incazzati e sopratutto con una cacciatrice che è come un gatto attaccato ai coglioni..ma forse mi sbaglio e l’idea di essere perseguitati da Sarah Michelle Gellar potrebbe anche piacere.

    VA:F [1.9.22_1171]
    Rating: +4 (from 8 votes)
  • #5 Massimo scrive:

    Effettivamente essere picchiati da SMG… mmm…
    In ogni caso, secondo me il problema è che non esiste una fonte certa che dice: “il vampiro è così”, di conseguenza ogni grullo che vuole scriverci una storia può infilarci elementi più o meno classici – il sole, i paletti, l’acqua santa – quanto elementi “innovativi” – vedi il vampiro vegetariano.

    Ovviamente la gente tra le varie possibilità offerte sceglie “la più conveniente”, dunque il vampiro buono, pur senz’anima, vegetariano, che ha la love story con la bella.

    Punti di vista. O meglio: potere della penna.

    VA:F [1.9.22_1171]
    Rating: 0 (from 6 votes)
  • #6 Giorgio scrive:

    Quindi i volatili sono potentissimi!

    VA:F [1.9.22_1171]
    Rating: 0 (from 4 votes)
  • #7 L'Uomo Focaccina scrive:

    Uhm… secondo me, le vostre teorie sono un po’ troppo ottimistiche.
    Mi riferisco a quando dite che tutta questa gente, dopo aver letto il libro o visto il film (e sottolineo visto il film) di Twilight, sarebbe rimasta affascinata dalla figura di questi vampiri, dalla loro bellezza, immortalità, ganzezza e tutto quanto e bla bla bla.
    Sentite, io ho un’opinione diversa. Forse è un po’ disfattista nei confronti del genere umano, ma ne sono convinto.
    Questa gente non si fa certo problemi sulla fine della propria vita. Non è certo seria quando programma la propria non-vita da vampiro. E’ semplicemente una massa di adoloescenti o bambini particolarmente grossi che va dietro al fenomeno mediatico del momento.
    Qualcuno, un bel giorno, dopo aver visto il film, ha deciso che Edward Cullen è un gran figo. Subito l’ha scritto sul blog, aggiungendo in modo sgrammaticato che gli/le piacerebbe tanto diventare un vampiro per vivere per sempre felice e contento/a con Edward o con la sorella figa (in base alle preferenze). Da allora, in tutto il mondo, 11 msn spaces su 10 sono a tema vampiri e wannabe-vampiri.
    Credetemi, questa gente non avrebbe mai né la voglia, né la coordinazione mano-occhio per farsi seghe mentali sulla propria morte o sull’essere un vampiro.

    Spero di non essere stato troppo truculento, razzista e volgare, né che i contenuti sessuali espliciti siano risultati fastidiosi a qualcuno.

    Arrifanzule! xD

    VA:F [1.9.22_1171]
    Rating: +2 (from 6 votes)
  • #8 Zeikfried scrive:

    Guarda io credo che molti vorrebbero diventare dei vampiri perchè va di moda. C’e da dire che i film sui vampiri spopola e sono sempre più orripilanti. Ne ho visto uno di recente che era al limite del ridicolo (quello che piace tanto ai teenager, Twilight…) però devo dire che l’ultimo l’ho visto sabato. Si chiama “Fammi Entrare” se non sbaglio, ed è davvero carino! In quanto a questi nuovi emovampiri che provino a leggere qualche sano classico bel mattone come Dracula di Bram Stoker o che si vedano Nosferatu o Intervista col vampiro :D
    Insomma a me sembra che stiamo esagerando. Vampiri vegetariani e buoni, con la super forza e che corrono superveloci.
    Che fossero piu forti degli essere umani ok…ma che fossero dei superman anche no

    VA:F [1.9.22_1171]
    Rating: 0 (from 4 votes)
  • #9 giacomo scrive:

    io penso che giri troppa droga e la gente si sia fusa il cervello i vampiri non esisto e chi afferma il contrario è da rinchiudere e buttare via la chiave!!!!!!ma x favore!!!!!altro che vampiri divertitevi e soprattutto trombate!!!

    VA:F [1.9.22_1171]
    Rating: 0 (from 12 votes)
  • #10 Giorgio scrive:

    Senza dubbio una posizione forte, Giacomo.

    VN:F [1.9.22_1171]
    Rating: +4 (from 6 votes)
  • #11 ... scrive:

    Non credo che ad affascinare le persone sia il bel vampiro vegetariano, o i protagonisti dei film: forti, veloci, seducenti e pieni di buoni propositi…
    Credo sia l’esatto contrario a spingere i giovani verso il vampirismo: l’essere oltre il bene e il male, il vivere ascoltando solo gli istinti più animaleschi, il non dover lavorare, non avere stress o preoccupazioni, pensare solo ed esclusivamente ad una sola cosa… sopravvivere… la mente ed ogni muscolo del corpo concentrati solo sulla caccia.
    un ritorno alla natura, all’istinto di cacciatore, per poter sentire il sangue ancora caldo della preda tra le labbra…
    Non cè nulla di buono o cattivo al mondo sinchè il pensiero non lo fa tale, così il vampiro non è ne un buon supereroe ne un cattivo, è semplicemente oltre il bene e il male… al di sopra di tutto…
    è un predatore…

    VA:F [1.9.22_1171]
    Rating: +5 (from 9 votes)
  • #12 thor scrive:

    diventare demone per essere nuovamente in pari con me stesso

    VA:F [1.9.22_1171]
    Rating: +1 (from 3 votes)
  • #13 Giorgio scrive:

    Ha una sua logica.

    VN:F [1.9.22_1171]
    Rating: +2 (from 2 votes)
  • #14 tatiana scrive:

    beh ragazzi/e sapete io cosa penso,che se proprio mi devo trasformare preferirei essere come i vampiri della saga di twilight che come quelli di buffy,e poi chi lo può sapere se buffy incontrasse edward cullen non credo proprio che lo ucciderebbe,anzi….. ad ogni modo nella vita tutti abbiamo dei sogni,il mio è di fare una vita felice e con le persone che amo sempre al mio fianco e magari incontrare robert pattinson (edward cullen)…altri evidentemente sognano di bersi il sangue invece che la coca cola x tutta l’esistenza….chi lo sa…ciao a tutti!!!!

    VA:F [1.9.22_1171]
    Rating: +1 (from 3 votes)
  • #15 marco scrive:

    io desidero divnetare vampiro per non morire a 18 anni come mi sta succedendo

    VA:F [1.9.22_1171]
    Rating: +1 (from 1 vote)
  • #16 cli-clo scrive:

    Ragazzi ne state facendo un problema di stato…
    Io penso ke sia una cosa molto positiva l’uscita di questi film…almeno le persone-di qualsiasi età fate un po cm volete voi-non SMETTE DI SOGNARE….
    si tratta solo di questo….i sogni e la FANTASIA sono tutto daltronde per l’ essere unmano…quindi va bene così!!A VOLTE E’ MOLTO MEGLIO STACCARE DALLA CRUDA E VECCHIA REALTà!!

    VA:F [1.9.22_1171]
    Rating: +3 (from 5 votes)
  • #17 Giorgio scrive:

    Questa è un’idiozia. Io sono un paladino dei sogni. Ma il sogno è buono se costruttivo, se traccia una via da percorrere. Se è un’evasione escapistica allora è un palliativo, e sognare così è come curare un cancro al cervello con un analgesico.
    Inoltre, trovo sciocco e obsoleto ritenere fantasia e realtà due entità contrapposte. Nella realtà ci vivi. Quindi staccare dalla realtà è morire. E non va bene. La fantasia è uno strumento potentissimo che permette di pro-gettare il futuro, di forgiare l’arte, di divertirsi. Sono entità, quindi, disomogenee, non confliggenti ma concorrenti alla vita.
    E questo è quanto. Un minimo sindacale di eleganza di pensiero è seriamente caldeggiata, cli-clo.

    VN:F [1.9.22_1171]
    Rating: +1 (from 1 vote)
  • #18 LadyBlood scrive:

    Bè io è da anni ke ho il desiderio e ho provato in 1000 modi cerkato materiale ma senza alkun risultato…avvolte nn si vuole essere vampiri solo per la bellezza,per l’immortalità ma per il fascino di poter ferire le persone ke ti negano la loro presenza,per poter fare kose ke in questo mondo skomodo nn si possono fare per poter vedere gente ke hai perso per sentirti diverso…io trovo tutto questo meraviglioso…è il mio sogno piu grande…

    VA:F [1.9.22_1171]
    Rating: +4 (from 10 votes)
  • #19 Giorgio scrive:

    Esistono vie alternative (e soprattutto percorribili) per raggiungere tutti i presunti vantaggi che essere un vampiro porterebbe.
    Bellezza? Be’, possiamo agire sul nostro corpo in un’infinità di modi. Immortalità? Quella fisica non è possibile, né augurabile (ti consiglio di leggerti “L’immortale”, un racconto di Borges), ma è possibile riempire pienamente il tempo che ci è concesso, e far sì che la propria vita riecheggi in bene sulle pareti del mondo per molto, molto tempo.
    Circa il “ferire le persone ke ti negano la loro presenza”, credo che sia decisamente meglio evitare, vampiro o no. Se una persona a cui tieni ti nega la sua presenza vuol dire che c’è un problema, che come tutti i problemi fra persone si può risolvere parlando e agendo nel modo giusto, senza dover ferire nessuno. Ferire chi ci trascura è il modo più sciocco per attirare l’attenzione, e di certo il più controproducente e abietto.
    Per quanto riguarda il “mondo skomodo”, invece di sprecare le proprie energie desiderando vanamente d’essere il predatore supremo, l’apice della piramide alimentare, l’imperator nella gerarchia degli stomaci globale, si può cercare di renderlo più “comodo”, no? Nel senso che si può cercare di vivere una vita felice modificando la nostra realtà. Se invece il mondo è “skomodo” nel senso che non viene incontro alla tua pigrizia nel vivere, allora il problema è dentro di te, non fuori.
    Volendo concludere rapidamente, poi, la gente che hai “perso”, se è morta, essere un vampiro non ti darà canali preferenziali per rivederla. Per ritrovare queste persone vive e vegete bisogna fare silenzio e guardarsi dentro – cosa difficile e per nulla scontata, per molte persone. Se le hai perse nel senso che ti si sono allontanate, ehi, i telefoni servono per questo, e un caffè al bar riavvicina chiunque.
    Se ti vuoi sentire diversa, inizia ad esserlo piantandola di lacerarti verso soluzioni solo apparentemente confortevoli e decisive ma comunque impossibili e dandoti invece una mossa a diventare chi sei: una persona completa, complessa, consapevole, a tutto tondo, con orizzonti e sogni, e soprattutto mossa in ogni tuo passo da un potente sentimento d’amore. Solo così si può veramente diventare degli individui unici e diversi – non sognando di diventare un vampiro-standard.

    VN:F [1.9.22_1171]
    Rating: +3 (from 5 votes)
  • #20 LadyBlood scrive:

    wow parli veramente bene…e sn molto esaudienti le kose ke dici ma alla base del mio desiderio forse ci sarà un problema…

    VA:F [1.9.22_1171]
    Rating: 0 (from 0 votes)
  • #21 LadyBlood scrive:

    comunque mi farebbe piacere se mi agg qst è il mio kontatto DuceGirl91@hotmail.it se ti va baciiii -LadyBlood-

    VA:F [1.9.22_1171]
    Rating: -4 (from 6 votes)
  • #22 tatiana scrive:

    beh ragazzi miei io penso ke la nostra voglia di sapere di più di queste cose di questo mondo “fantastico” sia dovuto ai film recentemente proiettati…i vampiri buoni visti su twilight prima e new monn dopo ci hanno fatto venire una gran voja di desiderare tutto il lor4o mondo fatato e non per questo cattivo,avere forza bellezza,magnetismo sulle persone,”immortalità…ke tra l’altro è forze l’unika cosa ke mi potrebbe spaventare sapere di rimanere in vita mentre tutte le persone ke ami muoiono,veder passare la vita degli altri davanti i nostri okki e rimanere impotenti,rassegnarci a un destino differente a quello ke la natura ci ha destinati…ma per il resto ki non desiderebbe essere “vampiri”,sognare ci aiuta a staccare x un attimo la spina da tutte le cose brutte ke la vita ci propina….ma poi come in ogni sogno ci si risveglia e allora la realta ci si presenta e bisogna affrontarla a testa alta sempre…per cui concludendo i sogni sono importanti fondamentali…ma la realtà,è vita….x cui facciamoci trasportare dalle fantastiche vicende cinematografiche sognamo,è giusto ma sempre con i piedi x terra…..e piuttosto impegnamoci a vivere una vita da sogno non sognare la vita irraggiungibile di miti e leggende,xkè ognuno di noi è speciale a modo proprio ognuno di noi è il mito e la leggenda x qlku naltro….un kiss a tutti….

    VA:F [1.9.22_1171]
    Rating: +1 (from 1 vote)
  • #23 Massimo scrive:

    Io. Io sinceramente non sogno di diventare un vampiro.
    E lo sai perché la gente “sogna” di esserlo? Perché alle persone fa fatica fare tutto. Fa fatica svegliarsi la mattina, fa fatica studiare, fa fatica lavorare, fa fatica impegnarsi, fa fatica migliorarsi e lavorare su se stessi. Fa fatica provare a capire gli altri, risolvere diverbi. Tutto questo fa fatica.
    Il vampiro invece è una figura tanto affascinante, perché ha un sacco di cose fighe che non si fatica ad ottenere. Il vampiro è forte (evvai niente più palestra!), è bello (niente estetista!), è immortale (evvai, niente più chiesa, ehmm..), è incazzoso (evvai, niente più discussioni, al prossimo che mi dice qualcosa gli spezzo il collo!).
    Per questo la via del vampiro è una via sbagliata, perché si vorrebbero ottenere tante cose senza impegnarsi. Ed è per questo che vi consigliamo vivamente di smettere di farvi queste pippe mentali, e iniziare a concentrarvi su voi stessi, per espandere il potenziale che c’è in ognuno di voi.
    Non c’è bisogno di essere vampiri per essere degli strafighi, basta volerlo diventare e impegnarsi.

    VN:F [1.9.22_1171]
    Rating: +1 (from 5 votes)
  • #24 tatiana scrive:

    beh scusatemi tanto ma quello ke ho detto io lo avete letto?????mmm credo proprio di no…o forse non si è capito xke magari non mi sono spiegata bene…mmmm…probabile…io ho detto ke è bello sognare,qualsiasi cosa si sogni e x qlsiasi motivo si faccia,quindi se nel sogno di qlkuno di noi c’è di diventare un vampiro ke lo sogni ki siamo noi per poter impedire di sognare ve lo diko io NESSUNO…io credo ke quel ke si sogna a volte può corrispondere a realtà altre a un qualcosa ke si è appena visto,ascoltato….il fatto di sognare di diventare vampiro…mi sembra che coincida con l’uscita della saga di twilight…ve lo sapete spiegare xkè?io una teoria l’avrei come hai appena detto tu massimo in sintesi l’ essere umano nasce x natura pigro e anke il solo doversi alzare dal letto la mattina x andare a scuola può pesare,il dover seguire le lezioni (a volte con scarso risultao:) ) ecc….beh abbiamo visto ke i “nostri “vampiri buoni non avevano neanke bisogno di seguire,l’essere belli (ma dai ora non mi venite a dire ke non vi piacerebbe senza sforzo essere bellissimi e avere tutte le ragazze x voi) e poi x quanto riguarda l’essere immortale sono stata io la prima a dire ke a me non piacerebbe e se vi rileggete il mio commento precedente a questo lo capirete il xkè….e x quanto riguarda l’ottenere le cose senza impegnarsi beh vi apro un attimo gli okki sul 2009/2010 x un secondo…non bisogna essere vampiri basta avere i soldi ragazzi e allora si ke ottenete tutto,e qst non è peggio secondo voi ke sognare…x me si…in ultimo ma il blog non parla di “come diventare vampiro xke diventare vampiro?” e allora scusami di cosa potevamo parlare dei pokemon? scusatemi x la mia skiettezza a volte ma non sopporto quando si fa finta di ascoltare o in qst caso leggere senza ke si capisca di cosa si stia parlando e farlo solo xke si ha un ruolo ke ce lo impone pardon…un saluto a tutti spero di non aver offeso nessuno sul xsonale e ke qst cosa si sia finalmente capita kiss a tutti

    VA:F [1.9.22_1171]
    Rating: 0 (from 0 votes)
  • #25 Massimo scrive:

    Tatiana, tranquilla che leggiamo le cose prima di rispondere. Non a caso ho iniziato il mio commento rispondendo alla tua domanda “chi non vorrebbe essere vampiro?”.
    Per il resto, va benissimo essere liberi di sognare quel che si vuole, quello che dico io è che se una persona sogna di essere vampiro, probabilmente lo fa per i motivi che ho sopra spiegato, ovvero fatica o pigrizia.
    In ogni caso, va benissimo parlare dell’argomento, giustamente non si parla dei pokemon, e giustamente nessuno si è mai azzardato a voler concludere la discussione dicendo “è così perché lo dico io”. Ognuno ha espresso il proprio punto di vista. Personalmente però, preferisco incoraggiare i vampire wannabe a lavorare su se stessi per poter ottenere qualcosa di reale, piuttosto che vederli rimanere come cretini a “sognare” una vita da belli immortali.
    In ogni caso, ogni punto di vista è ben accetto, se motivato ;)

    VN:F [1.9.22_1171]
    Rating: 0 (from 0 votes)
  • #26 Giorgio scrive:

    Io invece voglio fare la parte del massimalista.
    Quello NON è sognare. Quello è vagare con la fantasia, che è ben diverso. Il sogno è qualcosa di concreto, di corposo, capace di improntare una vita, di timonarla – per quanto immateriale. Il vagheggiar fantasioso, per quanto piacevole, non ha nulla a che vedere con la realtà, invece. E’ un palliativo del momento, meno costoso del Martini ma con lo stesso effetto.
    Sognare di essere vampiri NON è sognare. Questo deve essere trasparente.

    VN:F [1.9.22_1171]
    Rating: +1 (from 1 vote)
  • #27 tatiana scrive:

    va bene giorgio come tutti noi è giusto fare ciò ke si vuole e in questo metto anke il massimalista,ma detto questo allora è anke giusto sognare di essere vampiri e di poter sognare ciò ke si vuole… premetto x l’ennesima volta ho detto ki non vorrebbe essere un vampiro? di quelli della saga di twilight non ho detto ke lo si può diventare non sto dando falze speranze penso sia logico ke non possa succedere e ritengo le persone di qst blog,ma le persone in generale abbastanza intelligenti di capire cio;in più non ho neanke detto ke io vorrei essere una vampira,e ke so ke qsti nn esistono,sarebbe come credere ke se baci un ranokkio si possa trasformare in principe…Ma detto questo,anke se a volte si fanno sogni IRREALIZZABILI non è detto x forza ke siano sbagliati…possiamo almeno sognare in qst mondo “sbajato” anke se sogni cose impossibili…forse è una delle poke cose ke ci sono rimaste.E allora qual’è il problema?io sono una xsona ke asseconda quasi sempre tutti i sogni degli altri,e xkè no anke i miei….e invito TUTTI di non smettere mai di sognare di non perdere qll parte infantile ke è in ognuno di noi xkè altrimenti si riskia di diventare troppo cinici ke ne dici Giorgio?x quanto riguarda invece te massimo scusami forse risulterò antipatica a dire questo ma non ne posso fare a meno sta forse nel mio dna essere skietta ed è forse il mio più gran difetto in qst caso,però scusami ma non sei uno psicologo credo no?x guardarci dentro credo ke non occorra parlare su di un blog”soprattutto se questo ti ripeto parla di VAMPIRI” ma magari si va da uno specialista,e poi non credi sia un pò crudele dire ke “piuttosto che vederli rimanere come cretini a “sognare” una vita da belli immortali”? xkè cretini? ognuno sogna ciò ke vuole scusate…ma allora mi domando e diko ma xkè avete fatto qst blog potevate farne uno ke poteva aver come titolo “racconto a degli estranei non “professionisti” di me stesso…?sbajo?
    cmq apprezzo molto la vostra calma e tranquillità nel rispondermi so ke possa non essere facile xkè le diko duramente le cose,x qst devo ammettere ke ci sapete fare…x il resto?non so…e complimenti x la vostra proprietà di linguaggio….un kiss scusatemi ankora….

    VA:F [1.9.22_1171]
    Rating: +1 (from 1 vote)
  • #28 Giorgio scrive:

    Quello che non sono riuscito a chiarire, è la natura del sogno.
    Si usa la stessa parola “sogno” per indicare troppe cose abissalmente diverse fra loro; sono sogni quelli nel sonno, sono sogni i viaggi di fantasia, sono sogni gli obiettivi, gli orizzonti luminosi. (Nel discorso successivo tralascerò i sogni notturni per la loro evidente diversa natura, in quanto superbo ed inafferrabile mondo di caos che meno ha a che vedere con la diretta gestione della vita cosciente.)
    Vorrei sottolineare la differenza fra i sogni-fantasticamenti e i sogni-orizzonti.
    Innanzitutto è bene specificare che i secondi sono un sottoinsieme dei primi. Infatti non possono esistere orizzonti luminosi da raggiungere, se prima non si è sguinzagliata la fantasia. I primi sono in massima parte un piacere del tutto svincolato dalla realtà, e portano, quindi, con sé, il germe dell’escapismo, di una fuga dalla realtà brutta e cattiva. Cosa molto sciocca, perché ehi, la realtà è questa, e se resti qui fai un favore a tutti e a te stesso, piuttosto che scappare in mondi di fantasia palliativi, piuttosto che vivere in un Matrix fantastico. I secondi, invece, hanno la caratteristica di poter portare alla realizzazione di un futuro migliore.
    I sogni, quando sono orizzonti luminosi da raggiungere, improntano la vita, la animano. Quando sono fughe dalla realtà, pian piano, la svuotano.
    “Sognare di essere un vampiro” è vagheggiare con la fantasia, ripeto. Il vero sognare è un’altra cosa. Qualcosa che io incito a fare con tutto me stesso – perché solo questo sognare può portare del bene a lungo termine.
    E che non mi si prenda per cinico, se credo che l’esagerazione del vagheggiamento fantasioso non sia propriamente un bene.
    In ultima battuta, non so come è che tu abbia fatto a notare uno stampo autopsicanalitico in questo blog. Noi osserviamo, pensiamo, proponiamo una visione dei fatti, aspettiamo conferme o opposizioni. Sei la prima che ce lo dice – e forse un motivo c’è. Ed è che probabilmente, sì, sbagli.

    VN:F [1.9.22_1171]
    Rating: 0 (from 2 votes)
  • #29 Massimo scrive:

    Se fai una veloce ricerca su internet, vedrai che di persone che cercano metodi per diventare vampiri – che tu ci creda o meno – ce ne sono tante.
    Qui nessuno è uno psicologo, ma per capire che uno che sta cercando un modo per diventare vampiro ha bisogno che gli sia data un’alternativa migliore in cui credere, non ci vuole neanche un genio. Questo post nasce a questo scopo. Non per impedire e scoraggiare chi sogna, ma anzi tutto l’opposto. Su quasi tutti i post del blog noi incoraggiamo fortemente a sognare, ma a sognare modi per potersi migliorare, non vaghe fantasie inutili.
    Sul sognare cose irrealizzabili: benissimo, però un conto è se sogni di volare, un altro se sogni di essere un morto vivente.
    Senza un sogno si va poco avanti, però i sogni ci devono permettere di lavorare meglio su noi stessi. Non possiamo sognare di diventare esseri crudeli ed egoisti, che ottengono quel che vogliono senza sforzi. Non ha senso e contribuisce soltanto a distruggere questa società di per se già instabile.
    L’unica cosa che mi sento di dire a proposito di saghe del genere, è che ci danno un modello – sbagliato – e in questo modo possiamo vederlo facilmente e capire che non è giusto seguirlo. Però dai risultati che vedo in giro, sono in pochi ad averle interpretate così.

    In ogni caso, la proprietà di linguaggio non è una cosa con la quale siamo nati “imparati”, ma che si acquisisce. Quindi se ti piace, prova ad applicarti pure tu, no? ;) Ad esempio puoi provare a rispondere con commenti in italiano, piuttosto che in lingua sms. :)
    A presto, Massimo.

    VN:F [1.9.22_1171]
    Rating: 0 (from 0 votes)
  • #30 tatiana scrive:

    allora io vi do atto di una cosa,e cioè è vero “in giro” x internet ci sono moltissime persone che cercano un modo di diventare vampiro,infatti guardando in vari siti e in altri blog l’ho notato e tra tanti ho trovato il vostro…per trovare il vostro post, io ho scritto su google come diventare vampiri ed eccolo il vostro sito… diko qst per dire che se avessi voluto “guardarmi dentro avrei scritto “come trovare in se stessi il proprio io” o ancor mejo sarei andata da uno specialista come vi ho detto nel precedente commento…massimo sai ke nel 2009 ci sono modi di viaggiare molto sicui uno di questi è volare con l’aereo,per cui sai volare non è un sogno così irraggiungibile,volare con capacità proprie è impossibile certo,ma visto ke “la gante” va a cercare il modo di diventare vampiro,allora forse è bene specificare come volare, altrimenti non sia mai ke le persone poi possano pensare ke gli esseri umani potrebbero essere dotati di queste capacità,poi sai ke lavoraccio vi tokkerebbe fare per spiegare ke anke qll è un sogno impossibile,ke non si può ecc…;) poi il fatto ke io dika ke avete un ottima proprietà di linguaggio beh, è una cosa oggettiva,ma non ho detto ke a me piacerebbe possederla io come si dice a roma”e ki è di roma,ma anke no mi può capire” (parlo come magno) l’importante è ke sicapisca ma sembra ke su qst non abbiate problemi visto ke mi rispondete tra le righe,in maniera impeccabile no?…e sai il linguaggio degli sms al giorno d’oggi si capisce molto di più del vostro a volte…hihihihi… ;)giorgio bhè devo ammettere ke di qll ke hai detto tu non ho capito grankè però ti risponderò per quel poco ke credo aver capito.apparte tutte le cose ke hai detto sui sogni,parlole bellissime,discorso molto esauriente MA PERDONAMI TROPPO TECNICO,le persone credo ke non cerkino questo in questo blog come in tanti altri e “invito tutti a contraddirmi se sto sbagliando”,ma credo ke cerkino qualcosa di molto più grande,uno sfogo,una confessione…perkè sappiamo di stare a parlare con persone estranee ke non sanno ki sei,ke non sannop nulla di te,ke in un qualke modo non possono contraddirti su la tua vita,e ke se ti giudicano non te ne importa più di tanto perkè non sonopersone ke fanno parte della tua vita..capite anke se è un pò ingarbugliato il discorso cosa voglio dire?detto qst ti diko; e in questo caso parlo per me,io ho molti sogni “obbiettivi” per citare quello ke hai detto tu e “fantastici…i primi vorrei appunto fare un lavoro ke mi possa mettere al servizio delle persone ke ne hanno bisogno,perkè ora lo faccio come extra”volontariato negli ospedali” ma vorrei diventare infermiera e sto studiando x questo, e poi ho sogni fantastici per esempio salvare tutti quei poveri bambini ke muoiono tutti i giorni,bambini e adulti,per la fame in africa…e questo è un sogno fantastico perchè io sola non poteri mai riuscirci,nn è riuscita la povera maria teresa di calcutta ed io come potrei,sola ripeto, e pensa un pò mentre tu stai spendendo tutte queste belle parole con tutti noi mentre io sto scrivendo a te quante persone muoiono laggù ci hai mai pensato TU a questo,e lo sai una cosa GIORGIO mi fa rabbia e tanta ke devo mettere questo sogno nelle mie più lontane fantastikerie perkè c’è purtroppo troppa gente ke pensa come te e forse come me ke per quella povera gente non si possa fare niente perke se questi sogni li mettessimo tutti nelle nostre priorità basterebbe poco a farlo diventare un sogno obbiettivo e non fantastico,oggi tu parli molto bene sei riuscito a farti una larga cultura e qui mi riferisco anke a massimo,ma quei bambini ke non cresceranno mai abbastanza per potersela fare…beh sai ke vi diko per concludere ke si forse è una fantastikeria ma finkè ce ne sarà anke solouno ke la pensa come me io lotterò per dare un futuro “un pò meno peggio” a tutte quelle persone e così ti dimostro ke TECNICAMENTE anke le fantastikerie possono diventare sogni obbiettivi MASSIMO…ultima cosa sai forse sonon l’unika e probabilmente anke l’ultima ke ve lo dirà…ma non per questo è perkè mi sbaglio forse xkè sono l’unika ad averne il coraggio può darsi no? e “KE MI SI PRENDA PER MATTA SE VOGLIO PROVARE A CAMBIARE LE COSE” provare non costa nulla e sapessi quanto fa bene all’anima vedere il sorriso di un bambino quando sta male,e sorride xkè tu hhai fatto si ke qst possa accadere quindi per concludere provate a riguardare le vostre priorità,e x lanciare una provocazione diko io forse dovrò migliorare il mio linguaggio voi provate a migliorare il resto belli miei…ne avete tanto bisogno cosikkè forse il cinismo del quale ne siete più ke provvisti un pò si affievolirà…e io ho una teoria sapete “LE KIAKKERE SE PORTA VIA ER VENTO I GESTI SO QUELLI KE RIMANGONO” detto in romanaccio,traduco se non lo aveste capito “le parole se le porta via il vento,sono i gesti quelli che rimangono,QUINDI PARLATE DE MENO E AGITE DE PIu’ ciao belli un kiss a tutti…se volete io sono qui sempre pronta a rispondere….spero di non essere stata troppo dura è la mia natura….

    VA:F [1.9.22_1171]
    Rating: -2 (from 2 votes)
  • #31 tatiana scrive:

    ho riletto il commento ora e siccome mi ha preso molto questo discorso in molti punti non si capisce bene…causa punteggiatura,lettere in più ecc…e poi dove all’ultimo ho scritto MASSIMO scusami era x giorgio…;) ciao

    VA:F [1.9.22_1171]
    Rating: -1 (from 1 vote)
  • #32 L'Uomo Focaccina scrive:

    Tatiaaaaaana!!! Giorgio e Massimo non sono cinici! D:
    Amano solo guardare come muoiono i bambini! Soprattutto quelli del Terzo Mondo.

    Ma non stavamo parlando di vampiri? :O
    Io i vampiri li mangio… dovremmo darne un po’ a quei poveri bambini invece di farli sorridere.
    Piùccazzi e meno parole, fatto! Cioè… cazzo!
    Perché, in effetti, ci sono parecchi fatti nel vagheggiare di spupazzarsi in eterno Robert Pattinson. E sono queste le cose che restano! :D

    VA:F [1.9.22_1171]
    Rating: +1 (from 3 votes)
  • #33 tatiana scrive:

    e bravo uomo focaccina hai ragione….ke tra l’altro è qll ke tra le righe ho detto ank’io…beh qst cosa del mangiarsi i vampiri mi piace più del diventarci…hihihihihi…e sai se esistessero ora so kosa farei li mangerei….hihihi e ne porterei qlkuno anke ai bimbi del 3 mondo…sei con me…?no apparte tutto va bene sdrammadizzare su qst cose maè purtroppo una realtà terribile dalla quale spesso cerkiamo di nasconderci…bhe poi io robert pattinson non me lo spupazzerei per niente,bravo attore molto carino…ma basta finisce li…campo libero x kristen stweart..(bella swan)…io guardo la realtà vivo la verità con un piede nei sogni…ahahahah un kiss a tutti…grande focaccina… ;)

    VA:F [1.9.22_1171]
    Rating: 0 (from 2 votes)
  • #34 Giorgio scrive:

    Tu parli di gesti. Dici che alle nostre chiacchiere non seguono gesti. Dici questo senza sapere nulla.
    Accetto tutto, ma: la tua inerzia nel volerti esprimere in modo civile, continuando a sfruttare un idioma idiota e becero è quantomeno irritante. Comprendere ciò che balbetti sulla tastiera è seriamente faticoso. Sai, esprimersi in modo corretto in italiano può sempre fare comodo, nella vita. E se “parli come mangi”, dolente dirlo, ma mangi merda. In seconda battuta io sono vegetariano e attivo propugnatore della causa vegetariana e animalista; boicotto ogni multinazionale che faccia del male al mondo, e perciò ho anche smesso di fumare; facciamo spettacoli i cui ricavati di decine di migliaia di euro vanno in beneficenza; pratico e insegno la nonviolenza e la mediazione pacifica dei conflitti in ogni giorno della mia vita a chiunque io abbia vicino; coltivo la cultura civile in ogni sua forma, e cerco di diffonderla quanto posso. Tu? Tu che fai, invece?
    Il mio essere “tecnico” era un essere “chiaro”. Ma non è bastato. Ti suggerisco di leggere più libri e di diventare una persona acculturata. Poi, semmai, ne riparleremo.
    Perché vedi, io non provo a cambiare le cose. Io le cambio.

    VN:F [1.9.22_1171]
    Rating: +1 (from 7 votes)
  • #35 tatiana scrive:

    beh caro giorgio mi fa piacere per te che fai tutte queste cose io come già ti ho detto,(ma forze caro sei troppo preoccupato a coniugare bene i verbi delle tue frasi senza senso ke non te ne sei reso conto),io sono molto attiva nel sociale,tanto per iniziare studio per diventare infermiera e non di certo x lo stipendio ma per poter aiutare più persone possibili,in secondo luogo faccio volontariato negli ospedali…dove si vede di tutto ogni sorta di sofferenza…e provo ad alleviarla come posso,terzo porto sulla mia pelle la sofferenza vera ke forze neanke al mio peggior nemico augurerei…nonostante ciò son sempre riuscita a sollevarmi,ed ad aiutare gli altri…e poi; ma ke cosa ne vuoi sapere te dei motivi ke ho avuto per non essermi potuta accolturare meglio…tutto quello ke ho fatto caro mio me lo sono sudato anke lo stesso diploma,quindi lascia perdere…non puoi proprio competere…la mia cultura è di tipo diverso,è la vita… guarda quella,imparala a conoscere veramente poi ne riparleremo…e tanto per dire sono vegetariana ank’io e difendo gli animali con le unghie e con i denti ma non sono il classico tipo di persona ke per salvare un animale si butterebbe sotto un treno e poi se vedo una persona morta per terra ci passo sopra…ci vuole equilibrio nella vita tu lo hai?!? e poi scusami puoi dirmi che cambi le cose,forse quelle vicine a te,o ti senti onnipotente?io dico ke ci provo non ke riesco non sono così superbia… quindi” smettila de tirattela solo perkè sai mette du parole in fila” ciao e cresci,non so quanti anni tu abbia ma di cervello forse non più di 15….kiss a tutti….

    VA:F [1.9.22_1171]
    Rating: 0 (from 2 votes)
  • #36 tatiana scrive:

    ps ultima cosa i miei genitori mi hanno sempre educato all’essere umili nella vita e io non finirò mai di ringraziarli per questo,perkè sai l’umiltà è la cosa forse più importante puoi anke essere eistein ma se non hai quella non vai da nessuna parte e te sicuramente non cel’hai….e poi la mia cultura l’ho appresa in gran parte dai miei genitori e la devo a loro e offendendo me è come se indirettamente offendessi anke loro….e non telo permetto i libri li leggo ma poi vado per strada e vivo la vera vita ke non è quella ke sta sui libri leggi de meno e gira de più….

    VA:F [1.9.22_1171]
    Rating: -1 (from 3 votes)
  • #37 Massimo scrive:

    Mi sa che qui si sta facendo un po’ troppa confusione..

    Tatiana, volendo esser molto brevi, il sogno del volo non è minimamente risolto dall’aereo.
    In quanto al post, che ovviamente non vuole dare risposte sul come diventare vampiri, ma alternative utili, è certamente destinato a chi sta cercando come “diventare vampiro”, e non certo a chi sta cercando la critica sui vampiri.

    In quanto ai commenti mi associo a Giorgio, il “parlo come mangio” non regge. Per capire il senso dei commenti che scrivi serve del tempo e dell’impegno, e se fossero scritti in una lingua più simile all’italiano, sarebbero certamente più comprensibili.
    Scommetto che se leggi, di certo non leggi libri scritti col linguaggio che usi tu. Ci sarà un perché?
    Per inciso, tutte le frasi che ha scritto Giorgio hanno un senso, in lingua italiana. Se non lo cogli, o non sai l’italiano, o leggi troppo velocemente.

    In quanto all’umiltà, mi dispiace cara, ma penso che tu abbia pesantemente frainteso ciò che ti hanno insegnato. L’umile prima di giudicare cerca di conoscere e di capire le posizioni altrui, tu invece arrivi e inizi a lanciar merda su tutti, a dire che tu sei l’unica che si impegna nel campo del sociale, come se sapessi che cosa facciamo noi nella vita. No ma dico, ci hai mai conosciuti? Hai minimamente idea di chi siamo?
    Perché a me va benissimo essere giudicato da una persona che mi conosce, e mi dice che posso essere un uomo migliore, che mi apre degli orizzonti e che mi critica qualcosa che faccio o qualcosa che non faccio.
    Ma di certo non accetto tale tipo di critiche dalla prima ragazzina che passa e che crede di avere la verità in tasca perché qualche ora la settimana fa la volontaria in ospedale e ogni tanto pensa ai bambini che muoiono. Non pensare di essere tanto speciale. E soprattutto non atteggiarti a superiore, specialmente con persone che non conosci.

    E per favore, non concludere ogni commento con un kiss a tutti.

    VN:F [1.9.22_1171]
    Rating: 0 (from 2 votes)
  • #38 Giorgio scrive:

    Mi viene sinceramente da ridere. Penso alla storiella della volpe e l’uva.
    Ma non parlerò oltre. Non voglio nobilitare troppo questa discussione investendoci altro tempo. Chi disprezza presuntuosamente la cultura senza cercare un’apertura avrà dalla vita il benservito che si merita. Non certo da me, né dalle mie parole – e per inciso, la vita sa essere molto più ingiusta e crudele di me. Adieu.

    VN:F [1.9.22_1171]
    Rating: 0 (from 4 votes)
  • #39 tatiana scrive:

    ma come siamo bravi ad attaccare 2 contro uno…non c’è problema…so rispondere ad entrambe senza problemi anke se non parlo perfettamente l’italiano….comunque per farla breve con massimo ti dico,col dire che parlo come mangio volevo dire,che non mi faccio problemi a parlare in maniera diversa asseconda di con chi sto parlando,e caro mio io capisco benissimo quello che scrivete e ti dirò non mi serve neanche tutto questo impegno,quindi forse siete voi che fate un blog o post come lo volete chiamare e capite solo coloro che parlano come voi,sai non tutti parlano bene come voi e dovreste saper capire tutti e tutti devono poter capire voi,altrimenti scrivete come titolo invece di come diventare vampiro…quì entra solo chi parla perfettamente l’italiano…in epoche antiche sai si parlava in dialetti e non mi pare ke nessuno si faceva problemi a capire….poi non sono io che ho frainteso pesantemente bensì TU…. io non ho giudicato nessuno,non ho buttato merda su nessuno,ho semplicemente detto quel che pensavo sull’argomento e se questo per voi è giudicare probabilmente è meglio che facciate qualcos’altro invece che scrivere un blog….io non ho nenche detto che sono l’unica che si impegna nel sociale,sono una delle tante fortunatamente,ma se tu non lo avessi capito è il tuo amiketto che ha detto che lui non provava a cambiare le cose ma le cambiava;ed è in questo che ho detto che secondo me lui non è stato umile,invece io dicendo che ci provavo a cambiarle e non quel che ha detto lui penso di esser stata quantomeno più umile di lui sopratutto perchè lo pensavo davvero…capisci la differenza,riesci ad arrivarci?ah poi,scusami voi siete i primi che giudicate,e gli altri non possono giudicare voi?ma ki vi credete di essere,svegliaaaaa!!!il mondo non gira intorno a voi!!!ragazzina lo dici a tu sorella,bello!!!!non te permette proprio!!!!
    e non credo di avere nessuna verità in tasca,io parlo di me e della mia esperienza e se vi urta mi spiace ma non sono problemi mia!!!!io prima di fare volontarito sono stata IO negli ospedali ed ho visto persone ke lo facevano,e non lo faccio qualche ora alla settimana ma tutti i giorni,se non è li è alla caritas quindi sta zitto proprio…io ho sofferto e non dico di essere stata l’unica ma è un dato di fatto e se parlo in certi termini ho i miei motivi e neanche tu mi conosci minimamente….io non mi sento speciale IO SONO SPECIALE,ognuno è speciale a modo suo e per le persone care ed io lo sono…e non faccio x niente la superiore so di avere un mare di cose da imparare,ma perdonatemi decido io da chi,come e quando…siete voi a sentirvi superiori in tutto ma non scambierei nenche un mio capello per un pelo della vostra “cultura”…e tanto per dire io concludo i miei discorsi come mi pare e se non vi sta bene stessa cosa di prima non sono problemi mia…giorgio,meno male che a te viene da sorridere sono contenta per te!!!! Hai visto allora qualcosa di buono la faccio!!!mah…vabbè…!!!comunque io non disprezzo proprio niente è solo che non credo di doverla apprendere da voi!!! e tu cosa ne sai se la vita a me non mi ha potuto dare già una volta il ben servito,se magari sono 20 anni che mi da il benservito,che ne sai te?io lo so che la vita è ingiusta l’ho vissuto e lo vivo tutt’oggi sulla mia pelle l’ingiustizia della vita caro,quindi hai preso proprio l’argomento più sbagliato che potessi prendere…sarete pure bravi a parlà ma se non conoscete il vissuto delle persone un pò più di tatto servirebbe!!!!ciao KISS A TUTTI pure a voi

    VA:F [1.9.22_1171]
    Rating: -1 (from 1 vote)
  • #40 Massimo scrive:

    #30
    “e pensa un pò mentre tu stai spendendo tutte queste belle parole con tutti noi mentre io sto scrivendo a te quante persone muoiono laggù ci hai mai pensato TU a questo,e lo sai una cosa GIORGIO mi fa rabbia”

    “QUINDI PARLATE DE MENO E AGITE DE PIu’”

    #35
    “tutto quello ke ho fatto caro mio me lo sono sudato anke lo stesso diploma,quindi lascia perdere…non puoi proprio competere…la mia cultura è di tipo diverso,è la vita… guarda quella,imparala a conoscere veramente poi ne riparleremo”.

    #36
    “i libri li leggo ma poi vado per strada e vivo la vera vita ke non è quella ke sta sui libri leggi de meno e gira de più…”

    A me questo sembra giudicare senza conoscere delle persone, e se non lo è, allora spiegami tu cos’è. Perché vorrei sapere con quale faccia tosta vieni a dire di vivere la vita, o che pretendi di sapere che cosa uno pensi o non pensi dei morti che ci sono nel mondo.

    In ogni caso il blog è uno spazio per scrivere, quindi qui “parliamo”, le azioni si fanno nella vita reale, non su internet.

    Su lingua e dialetti: siamo in uno stato, la cui lingua è l’italiano. Se tu parli in romano, nessun problema, chi riesce a capirti ti capisce. Fatto sta che quando si scrive e ci si vuol far intendere, si scrive bene, in modo che tutti possano capire. E questo lo confermi tu stessa, quando dici che tu ci capisci e noi non capiamo te. Non è che hai capacità comprensive superiori.

    Riguardo al post, scusa poi, se tu sapessi che ci sono tante persone che stanno cercando di suicidarsi, scriveresti su come suicidarsi, o su quant’è bella la vita?

    VN:F [1.9.22_1171]
    Rating: -1 (from 1 vote)
  • #41 tatiana scrive:

    “Perché vedi, io non provo a cambiare le cose. Io le cambio.”

    “conflitti in ogni giorno della mia vita a chiunque io abbia vicino; coltivo la cultura civile in ogni sua forma, e cerco di diffonderla quanto posso. Tu? Tu che fai, invece?”

    “Il mio essere “tecnico” era un essere “chiaro”. Ma non è bastato. Ti suggerisco di leggere più libri e di diventare una persona acculturata. Poi, semmai, ne riparleremo”

    “Ma di certo non accetto tale tipo di critiche dalla prima ragazzina che passa e che crede di avere la verità in tasca perché qualche ora la settimana fa la volontaria in ospedale e ogni tanto pensa ai bambini che muoiono. Non pensare di essere tanto speciale. E soprattutto non atteggiarti a superiore, specialmente con persone che non conosci.”

    “Tu parli di gesti. Dici che alle nostre chiacchiere non seguono gesti. Dici questo senza sapere nulla.
    Accetto tutto, ma: la tua inerzia nel volerti esprimere in modo civile, continuando a sfruttare un idioma idiota e becero è quantomeno irritante. Comprendere ciò che balbetti sulla tastiera è seriamente faticoso. Sai, esprimersi in modo corretto in italiano può sempre fare comodo, nella vita. E se “parli come mangi”, dolente dirlo, ma mangi merda.”

    questo invece cosa vuol dire?essere umili?quindi non superbi?quindi non dare giudizi???io non capirò l’italiano ma questo mi sembra palese,io parlo in romano scrivo in romano e capisco il romano…ma so parlare,scrivere e capire molto bene anche l’italiano…quindi perdonami ma sei,siete un pokiuno limitati in repertorio,che siate più bravi di me a scrivere e forse a parlare è sicuro ma non per questo mi sento assolutamente inferiore…per quanto riguarda il post ,sul fatto del suicidarsi e saper quel che si dovrebbe scrivere è logico che cercherei di far capire ke la vita è bellissima e che per quanto ci possano essere problemi la vita vale la pena di essere vissuta sempre…ma qui parliamo di “fantasticherie”…e non credo centri nulla con questo argomento delicato,ma nonostante ciò non dobbiamo nasconderci dietro a un dito xkè esiste quella realtà come quella del 3° mondo…ect…KISS A TUTTI

    VA:F [1.9.22_1171]
    Rating: -1 (from 1 vote)
  • #42 Massimo scrive:

    Beh, se rileggi noterai che tutte le critiche che ti sono state mosse, riguardano cose che tu hai scritto in precedenza, o tuoi atteggiamenti. Non certo cose che di te ignoriamo, come invece fai tu.

    Riguardo alle tue citazioni,
    1) E’ così
    2) La mancanza di cultura è riferita a come scrivi. Se leggessi e apprezzassi un po’ più la lingua, non scriveresti così.
    3) Riferito ad un tuo atteggiamento, in base a quello che hai scritto.
    4) E’ un giudizio? A me pare una constatazione.

    VN:F [1.9.22_1171]
    Rating: 0 (from 2 votes)
  • #43 tatiana scrive:

    1:quali sono le cose che ha cambiato,io vedo ke il mondo no è cambiato grankè…le realtà ke vivo IO tutti i giorni non sono cambiate,quindi torni al mio discorso ke probabilmente cambia le cose vicine a lui e al suo mondo…e questo non mi sembra cambiare le cose…per lo meno non quelle citate da me…

    2:io leggo molto,e apprezzo molto la lingua,non solo italiana ma quella di tutto il mondo e di tutte le culture del mondo…ma spiacente contraddirti la cultura non è solo quella del parlare bene,ma anche gli usi e i costumi di un popolo,le abitudini delle persone,il rispettarle,e la strada è cultura…la vita è cultura,quindi perdonami ma il fatto che io non parli perfettamente la lingua italiana non vuol dire che non abbia cultura,o che sia ignorante…scusami…

    3:perdonami cosa ho scritto ke faccio volontariato,ke studio per essere infermiera,ke PROVO a cambiare le cose,beh è vero,e come viene questa cosa di offendere di dire ke non accetta giudizi da una “RAGAZZINA” che tra l’altro ha la sua stessa età?e che non mi devo sentire speciale,io mi sento più ke SPECIALE,io in tutte le vicissitudini della vita sono stata speciale,ogni volta ke c’era un’ostacolo l’ho affrontato e superato con grande forza e umiltà,e se cadevo mi rialzavo più forte di prima,sempre da sempre e per sempre farò ciò…e lui non può assolutamente permettersi di contraddire ciò ke dico se non mi conosce e non sa il mio vissuto,perchè io non ho mai contradetto il suo vissuto personale,e se è permaloso non posso farci nulla,dal momento che io ho detto ke facevo volontariato ectg,si è incattivito e mi ha detto quello a cui ho risposto prima,nel precedente commento…io ho dato un consiglio dicendo di parlare di meno e agire di più…UN CONSIGLIO,NON UNA CRITICA…cosa ke ha fatto lui….quindi…

    per concludere dico ognuno di noi ha il proprio vissuto e adatta la sua vita basandosi su quello,ioho molto sofferto ho,visto la sofferenza,e provo per quanto mi è possibile di attenuarla nelle altre persone per quanto posso!!!poi non voglio “sbandierare ai 4 venti” la mia sofferenza perchè intima e personale…quindi mi dispiace ma nessuno può permettersi di dare giudizi su quel ke dico e su quel ke faccio;o perchè lo dico,o lo faccio…o i motivi per cui non ho potuto “acculturarmi”di più…o meglio io l’ho fatto ma da sola perchè era l’unico modo per me… mi dispiace ma non accetto determinate critiche sopratutto se sono solo critiche non costruttive ma cattive…scusami,scusatemi…ciao kiss a tutti….

    VA:F [1.9.22_1171]
    Rating: -1 (from 1 vote)
  • #44 Massimo scrive:

    Genio del crimine, ovvio che chiunque cambia la realtà che gli sta intorno.
    E’ l’unica sulla quale in questo momento possiamo agire.
    Non sei l’unica che ha sofferto e che ha vissuto la vita. Certo che a noi la nostra storia e quel che ci è successo sembra ben più terribile di quello che succede agli altri, ma penso che questa sia la norma, e non la specialità.
    Io e Giorgio siamo ben aperti a critiche costruttive che possano aiutarci a migliorare quel che già stiamo facendo, ma non critiche che non hanno basi, perché lanciate da qualcuno che non ci conosce.
    Ormai penso che ne abbiamo discusso abbastanza, e non ha senso continuare oltre.

    Ciao ciao.

    VN:F [1.9.22_1171]
    Rating: 0 (from 0 votes)
  • #45 tatiana scrive:

    ma infatti io non volevo continuare ma a dirla tutta non la volevo proprio iniziare,ma logicamente se mi vengono mosse accuse o critiche NON COSTRUTTIVE rispondo,e non melo puoi vietare,e giusto per informazione io non ho detto ke devo muoverle a lui o a te le critiche senza “basi”ho detto ke non è giusto che voi le facciate a me,e anche io sono aperta a tutto e a tutte le critiche…non ho detto di avere specialità,ma di essere speciale a mio modo che è ben diverso…non dubito che anche altri abbiano sofferto ma non potete buttare parole senza conoscere nessuno,rileggiti tutto e per bene apri gli occhi massimo e capisci invece di difendere a spada tratta tutto e tutti senza saper di cosa si parla…ed in fine io non parlavo solo di quel che sta intorno a me di cambiare “genio del crimine” ma anche in luoghi lontani da quella che è la mia casa,la mia famiglia,la mia realtà…altra cosa diversa…ma non voglio tessermi le lodi xkè sono cose che ho fatto col cuore…e non me ne voglio vantare…va bene così…io se avrò qualcosa da dire la continuerò a dire sempre e comunque altrimenti se non vi sta bene cacciatemi dal post…blog o quello ke è…ultima veramente mi avete sempre criticato sul fatto di non saper parlare…perchè quello è criticare e non avete mai kiesto perchè io non abbia approfondito…e se non lo avete fatto mi viene il dubbio che abbiate fatto tutto ciò solo per far capire quanto siate bravi a parlare ed a esprimervi e basta…mio pensiero logico…forse solo mio ma son fatta così ve lo ripeto e sento l’esigenza per l’ennesima volta di dire ciò ke penso…ciao a tutti KISS

    VA:F [1.9.22_1171]
    Rating: 0 (from 0 votes)
  • #46 Massimo scrive:

    Le alternative ti vengono fornite, sei tu che non vuoi vederle. Noi parliamo di sogni, e tu di fantasticherie.
    Se non riesci a cambiare quello che ti sta intorno, di certo non riuscirai a cambiare il mondo, quindi è proprio da qui che partiamo: dalla realtà che ci circonda.
    Se crediamo di essere speciali, bisogna impegnarsi ad usare questa nostra specialità per modificare in meglio noi e le persone che abbiamo vicine. Non andare a sventolarla a giro, come se fosse un distintivo, o un premio che abbiamo ricevuto. Un premio autoconsegnato, tra l’altro.

    E infine, nessuno sta cacciando nessuno, solo che questa discussione non porta a niente a quanto pare e allora meglio lasciar perdere. Se ti interessa ciò che scriviamo ovviamente puoi tornare quando vuoi.

    VN:F [1.9.22_1171]
    Rating: 0 (from 0 votes)
  • #47 tatiana scrive:

    è proprio questo il punto,abbiamo due vedute completamente diverse,ciò che per te è una fantasticheria in realtà per me è un sogno,e non mi sto riferendo in questo momento ai vampiri,ma ad un discorso più ampio…ed io non voglio sbandierare nulla (per fortuna che l’ho anche premesso)io faccio ciò che faccio solo ed esclusivamente perchè lo sento,per le persone bisognose in primis ma anche per me stessa perchè mi fa sentire bene…ma che io faccia tutto quel che ho detto è un dato di fatto,e stavo raccontarlo nulla di più…e come ti ho già detto forse il tuo amico è davvero in grado di cambiare le cose,io ci provo,non cerco grandi gesti,ma a volte anche solo un sorriso di un bambino infelice a me fa star da “dio” mi fa più bene quello di qualsiasi altra cosa,ovvio è che posso fare molto di più e con tutte le forze nel mio piccolo lo faccio ma è dai piccoli gesti che si inizia…per creare qualcosa di più grande,e sicuramente io punto a qualcosa di più grande della mia piccola realtà,e già ci provo come ti dicevo prima….ed io non mi autoconsegno nulla racconto una minima parte di tatiana,e la condivido con tutti i lettori di questo blog non per farmi grande ma semplicemente per far capire che volere è potere e che se si è umili nella vita possiamo ottenere molto,anche se non si è studiato o approfondito o se NON SI E’ POTUTO STUDIARE O APPROFONDIRE…e infine le cause perse sono la mia passione,più un obbiettivo è arduo più mi piace quando e se lo raggiungo…per cui sono del parere che se si vuole capire tutti gli argomenti possono portare a qualcosa…e non è detto che siano inutili…ciao kiss

    VA:F [1.9.22_1171]
    Rating: 0 (from 0 votes)
  • #48 Ibbi scrive:

    Non c’è bisogno di essere laureati in Lettere e Filosofia per saper scrivere decorosamente. Credo che se in questo momento arrivasse la Fata Turchina e con un bidibibodibibù facesse avverare tutti i sogni di giovini benestanti (perchè non i bambini del terzo mondo? Forse è una versione moderna di Fata Turchina, adattatasi ormai all’odierna logica capitalista) si avverassero in questo momento avremmo un esercito di vampiri assai poco alfabetizzati. Magari brucerebbero al sole prima di riuscire a chiedersi “kos’è kll ks gialla e tondak brilla in cielo?”, e allora si capirebbe l’intervento della Fata Turchina, e dietro di lei si vedrebbe l’ombra di un Darwin ghignante, conscio di aver colpito ancora (tra l’altro qui potrebbe nascere un controsenso logico che è riassumibile nel far avverare sia il sogno di A che consista nell’essere immortale sia il sogno di B che desideri la morte di A). Ma tutte queste erano fantasie. Seriamente (si fa per dire), gli adolescenti fogatissimi con le mode più disparate (per essere gentili) del momento ci sono stati e ci saranno sempre. Posso anche capire che la saga di Twilight appassioni anche persone un po’ più cresciute (che però magari si limitino a leggere i libri o guardare i film però… se già un adolescente che dice “vogglio diwentare un vampiro, ma 1 buono” mette un’abbondante dose di tristezza, un venticinquenne che se ne esce con cose simili rischia di far perdere la fiducia nell’umanità). L’importante poi è saper capire che è solo un racconto, e non viverci dentro. Ma non ho detto nulla di rilevante, direi. E tra l’altro parla uno che ha passato l’adolescenza a fingere di essere un guerriero che menava fendenti a colpi di d20, che quindi non sente molto in grado di dare lezioni di realismo. Fantastico, ero partito con l’idea di fare un commento semiserio, e sono riuscito a non dire niente!
    In genere non commento gli interventi (perchè fondamentalmente appunto ho poco o unlla da dire), qui l’ho fatto perchè è nata una discussione lunghissima che mi son gustato fino in fondo; e non mi sono sentito eccessivamente cretino a commentare a mia volta.

    VA:F [1.9.22_1171]
    Rating: 0 (from 0 votes)
  • #49 Ibbi scrive:

    Ah, e aggiungo che però la cosa più gustosa della conversazione è senza dubbio l’indirizzo email “DuceGirl91@hotmail.it”.
    Spero tanto di aver confuso il significato di quell’indirizzo.
    A dir la verità, rileggendolo più volte, comincia ad avere un saporaccio.

    VA:F [1.9.22_1171]
    Rating: 0 (from 0 votes)
  • #50 tatiana scrive:

    allora ibbi sul fatto che non bisogna essere laureati per scrivere decorosamente,ti dò pienamente ragione…infatti nel mio caso non credo di parlare o meglio scrivere in modo “non decoroso”,non ho capito solo una cosa “ti riferivi a me col fatto della fata turchina?”…comunque ci tengo a precisare solo una cosa io non ho mai detto di voler diventare una vampira,ma solo che se qualquno ha dei sogni di quel tipo,anche se irrealizzabili,anche se irraggiungibili e davvero poco realistici,che li faccia e ho detto che noi non siamo nessuno per poter impedire alle persone di sognare,qualsiasi cosa si sogni,e per qualsiasi motivo lo si faccia,poi se hai letto giorgio ha voluto darmi delle delucidazioni sui tipi di sogni…ma resta il fatto che ciò che ho detto per me non cambia,magari sbaglio accetto critiche se “costruttive” ma esprimerò sempre e comunque il mio giudizio,pur se sbagliato,detto male o scomodo…e poi ultimissima cosa non sono io ad avere quel indirizzo e- mail se non sbaglio è lady blood…ragion per cui non so cosa dirti…probabilmente non sono adolescente ma la saga di twilight a me personalmente piace molto…finchè si tratta di leggere i libri o di vedere i film…la vita son conscia che è un’altra cosa come la realtà dei fatti che ci porta a capire che NON SI PUO’DIVENTARE VAMPIRI….kiss a tutti….

    VA:F [1.9.22_1171]
    Rating: 0 (from 0 votes)
  • #51 Ibbi scrive:

    Infatti non ti ho rinfacciato niente (a parte il modo in kui skrivi, evabbè), ho solo fatto qualche affermazione generale. Che poi mi sian venute in mente a partire da ciò che dici è irrilevante. Lo hai detto mille volte che non vuoi diventare vampira (già la sola idea ha un che di sconcertannte… hey! Chissà se i giuovani wannabe-vampire hanno mai fatto qualche sessione di Vampire (il gioco di ruolo)), che hai vent’anni e tutto ciò che mi hai ripetuto. Era solo il constatare del livello odierno di bimbominkiaggine (oh, anch’io sono stato (e sono, a mio modo) un bimbominkia, è normale). Poi oh, sono certo che la maggior parte delle quindicenni che dicono “volio diventare vampira x vivere x sempre kn edward!” tra qualche anno rideranno di ciò che dicevano. Ed è una cosa normalissima.

    VA:F [1.9.22_1171]
    Rating: 0 (from 2 votes)
  • #52 tatiana scrive:

    ok sono daccordissimo con te…solo una cosa se ho detto molte volte che io non voglio essere una vampira non era per essere ripetitiva ma solo perchè voglio che almeno questo sia ben chiaro…e comunque non ce la faccio più sul fatto dello scrivere male,ma va bene così,penso solo che se mi rispondete capite quello che scrivo,anche se magari ci si mette un pokino…hihihihi,però sono daccordo per il resto…e comunque anche di quello che hai detto tu prima non è che si sia capito granchè….hihihihi…in ultimo non mi sento una bimbaminkia ma sicuramente lo siamo stati tutti…beh mi sarebbe piaciuto magari ridere di me dopo qualche anno perchè magari in adolescenza potevo pensare di diventare vampira per stare con robert pattinson per tutta la vita,forse purtroppo non lo farò mai perchè l’adolescenza è passata (purtroppo)e robert pattinson non mi interessa granchè…kiss

    VA:F [1.9.22_1171]
    Rating: 0 (from 2 votes)
  • #53 daniele scrive:

    io voglio diventare un vampiro perche la mia vita fa schifo non e una cosa da considerare quello che io sto vivendo non e vita non so chi mi ha creato perche che ruolo ho perche in questo mondo pieno di emozioni si deve provare dolore perche sono un uomo perche a tutto quello che io faccio una domanda non mi arriva mai una risposta perche sono umano qualcuno di voi spientoni mi dia una ragione per vivere sono tanti anni che sono qui sulla terra ma perche dentro di me io morto dentro alla mia etta e non faccio altro che sperare che un vampiro mi morda lo so e assurdo perche se non mi piace vivere una vita breve perche dovrei vivere in eterno vi prego date una ragione alla mia vita sono disperato voglio diventare un vampiro per imparare a essere felice sono una persona morta
    AIUTO AIUTO AIUTO AIUTO AIUTO

    VA:F [1.9.22_1171]
    Rating: -1 (from 1 vote)
  • #54 Massimo scrive:

    Ciao Daniele,
    mi dispiace per la tua situazione, però purtroppo dei “sapientoni” come dici tu, nessuno ha la verità in tasca..
    L’unica cosa che posso consigliarti è di cercare una soluzione nel mondo reale, non nel mondo della fantasia. Se vuoi possiamo parlarne, la nostra mail è mail@2honolulu.it
    A presto

    VN:F [1.9.22_1171]
    Rating: 0 (from 0 votes)
  • #55 tatiana scrive:

    beh daniele questo non devi neanke dirlo….devi vivere per almeno un milione di motivi primo xkè la vita è bella e vale sempre la pena di essere vissuta è vero a volte veniamo messi a dura prova e ci sembra ke piu’ nulla abbia un senso…ma non è così cerca di guardare il bikkiere mezzo pieno e mai quello mezzo vuoto prendi solo il buono della vita….le cose brutte ci formano quelle belle anche se rare ci aiutano a superare i momenti brutti….I VAMPIRI non sono la soluzione la soluzione la devi trovare nella vita reale,devi vivere ogni attimo al meglio….e per quanto la vita sia difficile ed io penso ke ti possa capire più ke bene fidati….devi andare avanti pensando ke ci son state tante troppe persone ke una possibilità di scelta non l’hanno avuta e ti assicuro ke quelle persone,se avessero potuto scegliere avrebbero scelto la vita,anke triste,difficile e piena di ostacoli ma LA VITAAAA…un bacio x qualsiasi cosa conta pure su di me ti risponderò sempre….

    VA:F [1.9.22_1171]
    Rating: 0 (from 0 votes)
  • #56 fridayemoparty scrive:

    io diveterei vampiro per vendetta, per poter far soffrire quelli che fanno del male alle persone che non hanno fatto nulla di male ma che sono vittime di abusi e violenze, infondere loro un terrore diabolico tutte le sere fino a farli impazzire.Non mi interessa rimanere solo o avere vita eterna, vorrei solo aver il poere di infondere paura a chi fa paura alle persone innocenti.

    VA:F [1.9.22_1171]
    Rating: +2 (from 6 votes)
  • #57 Giorgio scrive:

    “Occhio per occhio e diventeremo tutti ciechi”. L’ha detto un tizio.

    VN:F [1.9.22_1171]
    Rating: +2 (from 2 votes)
  • #58 fridayemoparty scrive:

    occhio per occhio e diventiamo tutti ciechi, verissimo, ma tu non sei stanco di porgere l’altra guancia ?

    VA:F [1.9.22_1171]
    Rating: +1 (from 3 votes)
  • #59 savatore scrive:

    come posso fare a diventre un vampiro buono

    VA:F [1.9.22_1171]
    Rating: -1 (from 1 vote)
  • #60 Maria Kurenai scrive:

    a me non interessa minimamente la bellezza di edward cullen e famiglia >_<
    Io sono affascinata dalla vita di queste creature ke vivono nel buoi della notte *-*

    VA:F [1.9.22_1171]
    Rating: +1 (from 1 vote)
  • #61 gianni scrive:

    qualcuno mi dice se a roma ci sono gruppi a cui fare riferimento sul vampirismo?????? voglio saperne di più su questo fantastico mondo!!!!!

    VA:F [1.9.22_1171]
    Rating: -2 (from 2 votes)
  • #62 marta scrive:

    sentite a me mi e piciuto molto twilight ma questto nn significa che nn mi piac eessere una vampiressa che poi quando ero piccola me li vedevo sempre e nn mi facevano paura e poi che ne sapete se eiston un po buoni tutto nel mondo e pissibile ma certamente nn cambiero idea a essere una vampira qualcuno sa come esserlo??? rispondete

    VA:F [1.9.22_1171]
    Rating: +2 (from 6 votes)
  • #63 marta scrive:

    ragzzi rispondetemi e mettete s ho rgione o no per me si

    VA:F [1.9.22_1171]
    Rating: 0 (from 4 votes)
  • #64 Giorgio scrive:

    per me no

    VN:F [1.9.22_1171]
    Rating: 0 (from 2 votes)
  • #65 Ombra scrive:

    Cosa ne volete sapere voi dei vampiri?! credete che diventando tale la vostra vita sarà rosa e fiori come si vede nei film di Twilight o in serie come The vampire diaries, ma le cose stanno ben diversamente. NON sarete liberi, non lo sarete mai, la vostra esistenza sarà PER SEMPRE legata a quella del vostro sire che vi piaccia o meno lui sarà legato a voi e può localizzarvi, controllarvi e privarvi della vostra energia come e quando vuole. Credete che sia bello sopravvivere a coloro che amate? credete che basti un semplice scambio di fluidi corporei per dare la vita eterna alla persona amata? se davvero pensate tutto questo lasciatevelo dire, il cinema vi ha davvero distrutto il cervello, non avete la minima idea di cosa sia realmente un vampiro. E meglio se lasciate perdere.

    VA:F [1.9.22_1171]
    Rating: 0 (from 2 votes)
  • #66 jearsey scrive:

    non è di grande aiuto recitare tali frasi, a coloro che mostrano tale rispetto a delle creature della notte. il mio vero nome e elektra io amo i vampiri darei qualsiasi cosa per essere tale, non o nulla da perdere e niente di cui pentirmi, ma so con certezza che non è tanto facile esserlo se non aiavuto una scelta, ma per chi può scegliere be… io lo vorrei più di qualsiasi altra cosa e da quando avevo 6 anni che cerco di esserlo o di diventarlo, ma in giro non o mai incontrato nessuno che potesse aiutarmi!

    VA:F [1.9.22_1171]
    Rating: +2 (from 4 votes)
  • #67 Giorgio scrive:

    Le creature della notte in discorso sono venerabili e degne di ogni rispetto – ma non esistono, e questo è pur sempre un difetto.

    VN:F [1.9.22_1171]
    Rating: -1 (from 5 votes)
  • #68 marika scrive:

    ma a me sembra sinceramente che ombra abbia scritto tutto ciò riferendosi a quello che cè scritto su un
    un sito chiamato “I VAMPIRI E GLI IMMORTALI” e hai citato alcune cose dette da un tizio di nome G.Davanzati, che con tutto rispetto le ha scritte forse un pò prima di te,non ti dispiacere,ma se sai qualcosa o vuoi dire qualcosa,fallo ma almeno cita la persona dalla quale hai appreso le cose che dici o come in questo caso il sito…comunque volevo solo dire a giorgio ho letto molti dei tuoi commenti e ti vedo molto scettico su questo argomento ma sai una cosa anche io lo ero,e vi posso assicurare che i film “the vampire diares” e “twiligth” sono molto ricchi di fantasia,ben strutturati sicuramenti fanno sognare tutti i ragazzi “sopratutto grazie ai personaggi” che diciamolo sono dei fighi pazzeschi ambo i sessi…ma ragazzi i vampiri sono tutt’altro anche se su alcune cose sono molto simili,come ad esempio velocità e forza…X IL RESTO?Noooooooooooooooooooooooooooooooo…ma comunque fidatevi lasciate perdere sono cose che rischiano di farvi impazzire senza alcun risultato…ciao e tantissimi auguri a tutti…

    VA:F [1.9.22_1171]
    Rating: +3 (from 5 votes)
  • #69 lumy scrive:

    io credo nei vampiri so che esistono perchè se anno fatto dei libr e dei film ci sarà una ragione o no

    VA:F [1.9.22_1171]
    Rating: +4 (from 6 votes)
  • #70 lucasvampires scrive:

    a me piacerebbe esserlo ma non succhia sangue cioe e mi piace essere un vampiro ma non facendo male a uomini, come twilight là non mangiano uomini ma sangue di animale e pensate un po a essere veloci arrampicarsi e ad avere una bella ragazza e sopratutto e bello pure bello perche sei superiore agli altri e sei un essere paranormale agli altri e sopratutto superoire agli altri allora ci volete dire come si diventa vampiri

    VA:F [1.9.22_1171]
    Rating: +3 (from 5 votes)
  • #71 Vampira11 scrive:

    Io vorrei diventare un vampiro sin da quando avevo 6 anni avevo come un sapore di sangue in bocca e ogni volta lo volevo assaggiare.Ora ho 11 anni credo sempre nei vampiri però non ho più quella voglia di sangue ,ma se un vampiro mi venisse a mordere io subito mi farei mordere ma non per essere bella o avere una vita eterna ma per iniziare una nuova vita e conoscere altre senzazioni, due mie amike miconsiderano pazza però anche a costo di non avere la loro amiciia io sarei pronta ad essere una vampira e abbandonarmi questa vita ch per me tra”f schifo” e iniiare una nuov vita anche forse da sola però io sono pronta a fare di tutto per essere un vampira.Non come twilight per essere bellissima o avere una vita eterna ma per iniziare tutto da 0 e lasciarmi indietro tutto il mio presente(Vampira11)

    VA:F [1.9.22_1171]
    Rating: +3 (from 3 votes)
  • #72 VAMPIRO 22 scrive:

    io adoro essere un vamporo da quando avevo 10 anni e lo voglio ancora essere e perfavore qualcuno mi puo trasformare grazie

    VA:F [1.9.22_1171]
    Rating: 0 (from 0 votes)
  • #73 nicole scrive:

    ciao mi chiamo jessy
    sono una vampira io non c’e la faccio piu a non bere piu sangue me lo obbligano a non mangiarlo
    aiutatemi voglio il sangue
    ah mi e venuta un’idea verro da voi e vi succhio

    VA:F [1.9.22_1171]
    Rating: 0 (from 2 votes)
  • #74 nicole scrive:

    ciao mi chiamo nicole non sono quella la che dice di essere jessy i vampiri non esistono poi se esistirebbero non sarebbe tanto bello perche fanno male alla gente ah non fatevi prendere dalle cose che vedete in tv essere vampiri non e tanto facile

    VA:F [1.9.22_1171]
    Rating: 0 (from 2 votes)
  • #75 elisavamp scrive:

    io voglio essere vampiro per non morire poi ogni volta che mi sanguina una parte del corpo io la succo e mi piace quindi lo voglio essere.

    VA:F [1.9.22_1171]
    Rating: 0 (from 2 votes)
  • #76 GuG scrive:

    Io lo sono da poco e veramente….vi assicuro ke non e come sperate tutti voi ke sia!

    VA:F [1.9.22_1171]
    Rating: 0 (from 0 votes)
  • #77 antonella scrive:

    allora nessuno e arrivato allora non esiste
    ma che cosa sto dicendo i vampiri esistono
    ma credo che una bambina (come me) non possa diventare una vampira sfortunatamente
    ve lo richiedo fatemi diventare vampira

    VA:F [1.9.22_1171]
    Rating: +1 (from 1 vote)
  • #78 kamisukechan scrive:

    Ho il desiderio da quando sono piccola di diventare unvampiro…non me ne sbatte del carattere…ne della forza ne della solitudine…penso sia un qualcosa di magico che solo pochi possano realizzare!

    VA:F [1.9.22_1171]
    Rating: 0 (from 0 votes)

Lascia il tuo commento

I problemi del mondo sono ingestibili, riparare a quelli della propria esistenza è come tener su una nave che affonda, si ha continuamente la sensazione di non aver capito nulla della vita, delle persone che ci stanno intorno, dei nostri e dei loro sentimenti, il nostro domani sembra uguale allo ieri, ci si sente in trappola e non si sa come venirne fuori.
Fin qui saremo quasi tutti d'accordo. E qui è dove si ferma la maggior parte delle persone. Per questo nasce To Honolulu.
Partendo da una presa di coscienza su questo disagio comune, il progetto di To Honolulu è un invito ad assumere una consapevolezza maggiore non solo su se stessi ma anche sul mondo in cui si vive e sulle persone che ci vivono insieme a noi, un invito ad essere presenti in ogni scelta che facciamo, attivi e critici rispetto a ciò che ci accade intorno, un invito a stimolare altre persone col proprio entusiasmo a far tutto questo, con la complicità umile di chi ha un destino ignoto ma comune.
Avanti e in alto, To Honolulu!

Finalmente!

Sono cent’anni che ti aspettiamo! E anche se non lo sapevi, ci stavi cercando.

Chi sono questi idioti coi cartelli?
E soprattutto, perché? li stavi cercando?
Leggi qua sopra: capirai.

Iscriviti alla mailing list