girl-571808_1280

Bez kategorii

Dieta e viaggio: un’accoppiata impossibile?

State seguendo una dieta ferrea, state per mettervi in viaggio e avete paura che tra ristoranti e cibo tipico locale i vostri sforzi vengano vanificati? Niente paura, ci sono diverse strategie che potete adottare per rimanere in forma anche nel caso in cui, per viaggio o lavoro, vi troviate lontani da casa e non possiate accedere ai cibi a cui siete abituati.

Sfruttate il trend “salutista”
Il “mangiar sano” si sta diffondendo sempre più velocemente non solo in Italia, ma anche in altre parti del mondo, tanto che diversi piatti tradizionali vengono rivisitati in chiave light, o comunque più salutare. Ecco perché se state visitando un altro paese e volete comunque rimanere attenti alla linea, non avrete bisogno di rinunciare al piacere dell’incontro con la cucina locale. Chiedete alla reception dell’albergo, o fate una veloce ricerca su internet per trovare ristoranti adatti alle vostre esigenze.

 

Pianificate i pasti in anticipo
Se avete intenzione di rimanere lontani da casa per diversi giorni, informatevi in anticipo su quali ristoranti fanno al caso vostro, e cercate di scegliere quelli le cui specialità si avvicinano maggiormente alle vostre esigenze alimentari. In questo modo riuscirete a mangiare in modo equilibrato, anche lontano da casa.

 

Non dimenticate di mangiare 5 volte al giorno
Quando si viaggia, soprattutto all’estero, è probabile finire per avere giornate pienissime, cariche di posti da vedere e musei da visitare. Qualsiasi cosa accada, ricordatevi di fare una colazione abbondante, ma equilibrata, e di non saltare i pasti, inclusa la merenda due volte al giorno. In questo modo eviterete quel costante senso di fame o, ancora peggio, abbuffate serali decisamente non favorevoli alla vostra dieta.

 

Se potete, cucinate voi
Se siete davvero determinati a rimanere a dieta nonostante i vostri viaggi e avete una cucina a disposizione, allora la soluzione migliore è senz’altro quella di fare la spesa al supermercato, o meglio ancora qualche negozietto locale, e cucinare i piatti previsti dalla vostra dieta. Se proprio non volete sgarrare, potete, in alternativa, provare a cucinare qualche piatto tipico locale per immergervi nella cultura del posto.

Categories: Bez kategorii

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

You may use these HTML tags and attributes:

<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>